‘Uscire dal sistema’ non è un fattore materiale, non è andando a vivere in un’isola deserta che ci si sottrae alla schiavitù di cui siamo vittime.

‘Uscire dal sistema’ è una questione di coscienza, significa rompere i legami interni con cui il ‘Sistema’ ci controlla.

Questo ‘Sistema’ ha mille occhi e mille orecchie, e vede e sente a livello sottile, non ha bisogno di emissari materiali, ‘sa’. Sa fintanto che noi gli permettiamo canali di accesso.
Quali sono questi canali di accesso? Le nostre vibrazioni basse, i nostri ego.

Le paure, le ansie, le gelosie, le bramosie, le ire, gli odi, i nervosismi etc. etc. etc.

Quando la nostra anima è purificata da queste vibrazioni basse, la luce che incorporiamo ci rende ‘invisibili’ al sistema, perchè esso non ‘vede’ e non ‘sente’ le vibrazioni alte, ma soprattutto non può usarle per schiavizzarci, perchè non è la loro natura.

Questo significa ‘diventare invisibili‘ o ‘uscire dal sistema’. Paradossalmente si può uscire dal sistema anche vivendoci materialmente dentro.
E’ cmq più facile che il vibrare a una velocità maggiore ci porti a fare anche scelte materiali diverse. Ma se così non fosse la nostra vita cambierebbe lo stesso di 360° pur rimanendo apparentemente uguale, perchè non saremmo più schiavi. Perchè il sistema non ci raggiungerebbe più.

Non prenderemmo più multe, non avremmo più imprevisti, non pagheremmo ‘tasse ingiuste’, non avremmo problemi con la legge, non avremmo problemi di soldi, non cadremmo cioè in tutti quei piccoli inghippi che quotidianamente ci avvelenano la vita e consumano la nostra energia.

Perchè c’è questo meccanismo ‘sottile’ che è il sistema, che vede e sente esattamente ciò che siamo, quali sono i nostri punti deboli, quanti soldi abbiamo, quante energie abbiamo, e ‘orchestra’ gli eventi in modo che le nostre vite siano al limite della sopravvivenza, per evitare che noi impieghiamo le nostre energie per fare qualcosa di costruttivo per la nostra evoluzione. Ripeto, non ha bisogno di ‘testimoni’ fisici. Semplicemente lo ‘sa’, è una questione energetica e sottile.
Non è forse vero, ad esempio, che qualsiasi sia la cifra che guadagnamo, alla fine del mese siamo sempre agli sgoccioli?
E’ a causa di questa ‘orchestrazione sottile’. Incidenti, multe, imprevisti etc. etc. sono tutti eventi che ‘càpitano’ perchè noi siamo raggiungibili dal sistema a livello sottile.Usciamo quindi dal sistema, ma da dentro.Altrimenti anche andare a vivere su un’isola deserta non servirà a nulla, perchè l’energia non teme le distanze. Se non quelle interiori.